Scaccolarsi il naso fa bene alla salute: infilare dita come antistress

Scaccolarsi e infilare le dita nel naso fa bene alla salute quando lo facciamo per pulire le narici dai residui di muco disidratato secco e come antistress

Commenti 0Stampa

Scaccolarsi in macchina o sul divano davanti alla tv è un'abitudine molto comune sia negli adulti che nei bambini.

Ci sono tanti mamma e papà che strillano al proprio bambino di non infilarsi le dita nel naso perché non sta bene ed è pericoloso e poi, lo fanno loro fermi al semaforo.

 

Scaccolarsi il naso fa bene alla salute:

Scaccolarsi il naso fa bene alla salute? 

L'abitudine di scaccolarsi e mettere le dita nel naso è una pratica molto diffusa, infatti, alzi la mano chi non l'ha mai fatto almeno una volta? Molti studi hanno dimostrato che questa attività esplorativa delle narici e la conseguente estrapolazione delle cosiddette caccole è una abitudine diffusissima.

Circa il 95,5% della popolazione mondiale si mette le dita nel naso almeno 4 volte al giorno e lo fa come antistress, per noia e chi per l'igiene del naso.

La pulizia del naso, è infatti molto importante perché consente di eliminare quelle piccole formazioni di muco concentrato che si annidiamo all'interno delle narici.

 

Quando scaccolarsi il naso fa male?

Scaccolarsi il naso fa male quando questa attività viene svolta per troppe volte al giorno, gli scienziati infatti hanno dimostrato che pulire manualmente il naso non solo è necessario ed utile mach e bisognerebbe farlo tutti i giorni per liberare le narici dal muco.

Quando però l'esplorazione nasale diventa patologica, ossia, se viene superata la soglia di normalità che è di 4 volte al giorno, è possibile parlare di una vera e propria malattia che si chiama rinotillexomania.

La rinotillexomania si verifica quando il soggetto aumenta ossessivamente la frequenza delle esplorazioni nasali a circa 20 volte al giorno.

Tale fenomeno è presente in circa il 7,6% della popolazione e può provocare sintomi come il sanguinamento delle narici a causa della rottura dei piccoli vasi sanguigni presenti nelle cavità nasali con il conseguente sangue dal naso, infiammazioni dei seni parnanasali, escoriazioni della pelle causate dalle unghie o dal continuo sfregamento delle dita.

 

Scaccolarsi serve per tenere pulito il naso e come antistress:

Scaccolarsi fa bene alla salute per l'igiene del naso e come antistress per spezzare la tensione e allontanare l'ansia. Ecco perché quasi la totalità della popolazione fa dell'esplorazione delle cavità nasali una abitudine quotidiana.

Dal punto di vista della salute quindi scaccolarsi infilando le dita nel naso, serve per mantenere pulite le narici dal muco disidratato e indurito le caccole. Le caccole infatti non sono altro che concentrazioni di muco prodotte dalla ghiandole mucipare che si trovano all'interno delle cavità del naso.

Questo muco è molto importante, perché consente di tenere le narici umide e quindi creare insieme ai peli, una sorta di barriera contro polvere, insetti e batteri che potrebbero infilarsi nel naso e penetrare nell'organismo.

Una volta che il muco si disidrata e s'indurisce, dà origine alla caccola, è composto da una proteina chiamata mucina e acqua e talvolta può contenere anche  anticorpi, lipidi e enzimi antisettici che proteggono il naso dalle cellule batteriche.

Lo scaccolarsi il naso è anche un ottimo antistress e ammazza noia, infatti, è molto probabile che questa attività sia compiuta nei momenti di relax come per esempio quando siamo in macchina fermi al semaforo o davanti al pc o alla tv, o venga usata inconsapevolmente per scacciare l'ansia e la tensione. 

 

Come pulire il naso senza infilare le dita?

Per una corretta pulizia del naso senza utilizzare le preziose dita, è possibile ricorrere a rimedi naturali per prima cosa è necessario soffiarsi il naso per eliminare il muco in eccesso, dopodiché fare dei lavaggi nasali specifici, che aiutano a pulire le narici ed evitare l'insorgere di infezioni.

I lavaggi nasali sono sempre consigliati a neonati e bambini perché non sanno ancora come pulire il naso in modo efficace, ma possono essere utilizzati anche dagli adulti.

Infatti, la pulizia del naso consente non solo di far respirare meglio ma anche di favorire la proliferazione di batteri, catarro e infezioni in genere che potrebbero risalire attraverso il naso alle tonsille, alle orecchie e faringe e laringe.

Il lavaggio nasale, quindi consiste nell'introdurre un liquido specifico per il naso attraverso un getto nebulizzato che passa da una narice all'altra che permette l'espulsione del muco e la pulizia delle narici.

Oltre per la pulizia e l'igiene nasale, questi lavaggi sono consigliati anche per ridurre e curare la congestione nasale, starnuti da raffreddore, allergia da polline e muco in eccesso.

COPYRIGHT RIMEDISALUTE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Le informazioni riportate negli articoli del sito RimediSalute.it non devono essere considerate sostitutive al parere medico-specialistico. Si raccomanda pertanto di consultare sempre il proprio dottore di fiducia per un attenta e precisa diagnosi dei sintomi e dei rimedi.
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti