Visita fiscale 2017 orari: per uscire quando si è in malattia

Visita fiscale 2017 orari reperibilità malattia in caso di influenza virus intestinale febbre e quando e come richiedere al dottore certificato medico

Commenti 0Stampa

Visita fiscale 2017 orari: Quando un lavoratore dipendente si ammala a causa dell'influenza, virus intestinale o per qualsiasi altro problema di salute, è tenuto ad avvertire il proprio datore di lavoro privato o pubblico, che si assenterà dal posto di lavoro per malattia.

La malattia è quindi un evento morboso improvviso che impedisce il temporaneo svolgimento dell'attività lavorativa fino alla guarigione che va certificato entro 2 giorni dal medico curante.

 

Cosa fare quando ci si ammala?

Nei mesi invernali è molto facile ammalarsi a causa dell'influenza e gli acciacchi di stagione raffreddore, febbre, tosse, mal di testa, virus intestinali che si trasmettono da persona a persona tramite le piccole goccioline di saliva o superfici contaminate.

Quando ci si ammala quindi è importante riguardarsi e stare a casa evitando di uscire ed andare al lavoro, fino alla completa guarigione. Ciò consentirà di ritornare in forma più velocemente ed evitare la diffusione dei virus in ufficio e a scuola se ad ammalarsi sono i figli.

 

Certificato medico malattia:

Nel momento in cui compaiono i primi sintomi per non aggravare la situazione, è meglio rinunciare a qualche giorno di lavoro e alle attività extra-lavorative, ricordandosi che se si è dipendenti del settore privato o pubblico, di avvertire della propria assenza e richiedere il certificato medico malattia al medico curante, entro al massimo due giorni dalla comunicazione di assenza all'Amministrazione o al datore di lavoro. 

Il certificato medico con la durata della prognosi, ossia, quanti giorni di malattia sono stati concessi dal dottore per guarire dall'evento morboso, viene trasmesso dal medico per via telematica all'INPS e al paziente viene fornito solo un numero di protocollo che ne documenta l'avvenuto invio.

Se poi, oltre a questi giorni si ha bisogno di un ulteriore periodo per curarsi, allora è possibile prolungare la malattia richiedendo una nuova certificazione.

Ricordiamo che le lavoratrici in malattia, sia dipendenti pubbliche e private, sono tenute a rispettare le fasce orarie di reperibilità perché è un obbligo sancito dallo Statuto dei Lavoratori, anche durante il fine settimana, quindi sabato e domenica, durante le festività di Natale e Capodanno, Pasqua e Santi.

Se quindi si ha bisogno di recarsi dal medico o fare un esame di laboratorio o una visita specialistica va fatta al di fuori di questi orari, oppure, occorre farsi fare un certificato medico che attesti che in quel giorno e in quella data ora si era a visita.

 

Visita fiscale 2017 orari dipedenti pubbliche e private:

Quando ci si ammala e si è dipendenti del pubblico impiego o privati, oltre che ricordarsi di farsi fare il certificato, occorre ricordarsi anche di non uscire di casa in certi orari. 

Ciò è importante non solo per guarire più fretta ma anche per non incorrere ad eventuali sanzioni e provvedimenti disciplinari a cui il lavoratore può incappare se esce durante l'orario della visita fiscale.

Quali sono gli orari della visita fiscale per il 2017?

Innanzitutto, dobbiamo fare subito una distinzione tra due categorie di lavoratori:

Visita fiscale 2017 orari dipendenti pubbliche: quindi per tutto il personale della PA, Inps, Inail, Polizia, carabinieri, militari, Comuni, Province, Servizio Sanitario Nazionale, ASL, medici e infermieri dell'ospedale ecc. gli orari che devono essere rispettati per consentire ai medici ASL di effettuare la visita fiscale sono dal 2017:

  • dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00.

Sono esclusi da tale obbligo, per effetto delle ultime novità normative, i dipendenti assenti per malattia professionale e infortunio, per effettuare terapie salvavita ma solo se la certificazione e la documentazione attestante la diagnosi sia già stata consegnata e recepita dall'Amministrazione e per coloro che hanno già avuto un controllo medico da parte della mutua.

Visita fiscale 2017 orari dipendenti private: società e imprese di telecomunicazioni, artigiani e commercianti, metalmeccanici ecc. per tutti questi lavoratori vanno rispettate le seguenti fasce orarie visite fiscali 2017 che sono:

  • dalle ore 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.

Per effetto della nuova normativa, sono esclusi dall'obbligo di reperibilità malattia durante le fasce orarie delle visite fiscali i dipendenti privati sotttoposti a terapia salvavita e stati di invalidità pari o superiori al 67%.

COPYRIGHT RIMEDISALUTE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Le informazioni riportate negli articoli del sito RimediSalute.it non devono essere considerate sostitutive al parere medico-specialistico. Si raccomanda pertanto di consultare sempre il proprio dottore di fiducia per un attenta e precisa diagnosi dei sintomi e dei rimedi.
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti