Togliere muffa dai muri? Come eliminare macchie pareti rimedi naturali

Togliere muffa dai muri con candeggina come eliminare macchie nere grigie e verdi da pareti, doccia, bagno, tessuti e pelle con rimedi naturali e fai da te

Commenti 1Stampa

Togliere la muffa dai muri di casa è molto importante perché le macchie oltre ad emanare cattivo odore sono nocive per la salute, a causa delle polveri rilasciate dalle spore che se inalate, possono originare diverse malattia a carico delle vie respiratorie come infezioni polmonari, asma, allergie fino a disturbi celebrali. 

Vediamo quindi come fare a togliere la muffa dai muri con i rimedi naturali, come toglierla dalla parete con la candeggina, dai vestiti e tessuti, e dalla doccia e nel bagno.

 

Togliere muffa dai muri rimedi naturali

I rimedi naturali per togliere la muffa dai muri e dalle pareti, partono innanzitutto dal capire da cosa è originata la muffa, ossia, se l'eccessiva umidità è legata ad un'infiltrazione di acqua attraverso i muri, oppure, perché l'ambiente è poco arieggiato, se ci sono danni strutturali anche sulla superficie esterna della casa, o se siamo in presenza dei cosiddetti ponti termici magari per un mal funzionamento del riscaldamento ecc.

Questo perché, se non si evidenzia prima la causa che dà origine alla muffa, è possibile se non è quasi sicuro, che la muffa appena tolta ricompaia nel giro di un mese.

Quindi capire l'origine della muffa è essenziale per eliminare definitivamente il pericolo di allergie, disturbi alle vie respiratorie e tossine dalla propria casa, per fare questo è possibile chiedere il parere di un professionista esperto e di un tecnico che non solo sia in grado di individuare la causa della muffa ma anche la tipologia del fungo e le possibili conseguenze per la salute.

Per sapere e approfondire perché la muffa sui muri è pericolosa, tossica e cancerogena leggi il nostro precedente articolo.

Tra i rimedi naturali per togliere la muffa ci sono due prodotti facilmente reperibili che sono:

  1. Aceto di vino è un ottimo espediente contro la proliferazioni di funghi e delle spore responsabili della muffa sui muri e pareti, va diluito in acqua calda nella dose di 2 bicchiere per un litro e mezzo di acqua e va passato con uno straccio ruvido direttamente sulla zona da trattare. Strofinare con forza e risciacquare spesso il panno nella soluzione all'aceto fino a quando la muffa viene completamente eliminata, a questo punto fare un'ultima passata con aceto puro. Raccomandazioni: Per compiere questo tipo di operazione è molto importante proteggersi gli occhi con un occhiale e la bocca e naso con una mascherina, perché respirare le polveri della muffa può essere pericoloso, usare poi sempre dei guanti in lattice in modo da proteggere le mani e la pelle da eventuali dermatiti da contatto,
  2. Tea tre oil contro la muffa: va anch'esso diluito in acqua ma in minori quantità rispetto all'aceto, pertanto, miscelare 2 cucchiai di olio in due tazze di acqua calda, magari utilizzando un contenitore spray. Spruzzare la miscela sulla zona da trattare e strofinare con un panno in microfibra,

Altri rimedi per togliere la muffa:

  • Olio di semi di pompelmo che rispetto ai due primi rimedi è un po' più aggressivo. L'estratto di semi di olio di pompelmo si acquista in erboristeria e va sempre diluito in acqua bollente nella dose di 20 gocce per 2 tazze di acqua. La miscela va spruzzata con dosatore spray direttamente sulla muffa e rimossa tamponando il muro.
  • Detersivo naturale per togliere la muffa dal muro della parete ma anche su finestre e mattonelle del bagno, bordi vasca e doccia, basta prendere 700 ml di acqua calda, 2 cucchiai di acqua ossigenata da 30 volumi, 2 cucchiai di sale fino e e 2 cucchiai di bicarbonato di sodio. Sciogliere il tutto e spruzzare con dosatore spray direttamente sulla muffa, rimuovere poi con un panno morbido, eventualmente, per la muffa più ostinata è possibile utilizzare uno spazzolino con cui grattare la parete.

 

Come eliminare la muffa dal muro e pareti con la candeggina?

Come eliminare la muffa dal muro e pareti con la candeggina? Eliminare la muffa con la candeggina è il metodo più rischioso sia per la salute, a causa delle esalazioni sia per il muro stesso a causa della possibile formazioni di bolle sulla pittura.

Pertanto se si vuole ricorrere a questo tipo di rimedio, bisogna innanzitutto tenere a mente che la candeggina va utilizzata proteggendo occhi, viso, bocca e naso e corpo, per cui procurarsi un camice, mascherina, guanti in lattice e occhiali, inoltre, ricordarsi che questo prodotto non va mai passato assoluto sulla parete perché si rischia di rovinare la pittura in modo definitivo quindi diluire sempre la candeggina in acqua.

Ecco come fare per usare la candeggina sui muri per togliere la muffa: prendere la candeggina e diluirla in acqua in rapporto di 40 - 60%, prendere un panno morbido e immergerlo nella soluzione e tamponare sulle macchie di muffa, non spazzolare perché piccoli residui di muffa potrebbe volare e attecchire in un'altra parte della stanza.

Una volta rimosse tutte le macchie, aspettare che il muro asciughi ed eventualmente procedere a rinfrescare la parete con della pittura antimuffa.

 

Togliere muffa dai tessuti e vestiti?

Per togliere la muffa dai tessuti, dai vestiti , dalla pelle del divano o sulle tende è possibile utilizzare diversi rimedi naturali che sono in grado di eliminare definitivamente le macchie nere grigie e verdognole caratteristiche della muffa e il cattivo odore senza però rovinare il tessuto.

Per eliminare la muffa dai tessuti si può usare una soluzione preparata con succo di limone, sale, bicarbonato e acqua calda mentre su tessuti di tappezzeria è utile usare una soluzione a base di alcol denaturato diluito in una tazza di acqua bollente da passare con uno straccio morbido, imbevuto e poi strizzato, direttamente sul tessuto del divano o della tenda.

Per rimuovere le macchie di muffa da scarpe da ginnastica o in pelle, utilizzare un panno imbevuto di aceto, sfregando fino a rimuovere completamente tutte le macchie. Per eliminare la muffa sui vestiti di cotone, si consiglia di usare il percabornato di sodio che è un composto a base di bicarbonato e ossigeno che un ottimo agente sbiancante. Il precarbonato di sodio può essere utilizzato tranquillamente in lavatrice ed è efficace contro la muffa a temperature tra i 40 e i 60° C. Per togliere invece la muffa da maglioni e capi in lana, è sufficiente trattare le macchie con qualche goccia di ammoniaca diluita in acqua.

Per il trattamento di vestiti colorati, per preservare il colore intatto e l'integrità dei tessuti, le macchie di muffa possono essere rimosse gettando del sale fino e poi lavate con sapone di marsiglia, dopodiché procedere al consueto lavaggio.    

 

Togliere e rimuovere muffa da doccia e bagno:

Per togliere rimuovere la muffa dalla doccia, dalla vasca o dalle tende del bagno o sulle mattonelle, è possibile utilizzare un valido rimedio naturale che si può fare facilmente fare da soli a casa come rimedio fai da te casalingo. Quindi per rimuovere la muffa dalla doccia e dal bagno in generale, è sufficiente prendere una bacinella piena di acqua calda nella quale far sciogliere del bicarbonato di sodio, la dose è di 1 cucchiaio di bicarbonato ogni litro di acqua utilizzato. Una volta pronta la soluzione, iniziare a passarla dapprima con la parte liscia della spugnetta, in modo da ammorbidire la muffa e po con la parte ruvida.

Per le macchie di muffa più ostinate, è possibile aggiungere alla soluzione di acqua e bicarbonato anche del succo di limone. 

COPYRIGHT RIMEDISALUTE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Le informazioni riportate negli articoli del sito RimediSalute.it non devono essere considerate sostitutive al parere medico-specialistico. Si raccomanda pertanto di consultare sempre il proprio dottore di fiducia per un attenta e precisa diagnosi dei sintomi e dei rimedi.
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti
Commenti 1

fra1481

27 aprile 2014 13:40

Verissimo! L'estratto di semi pompelmo è un incredibile igienizzante. Io lo utilizzo diluito in piccole parti nei detergenti per la casa che preparo da me :)